archivio attività 2018

Una novità del mercato, che ha suscitato vivo interesse e curiosità tra i visitatori, è stata la presentazione in anteprima dei due nuovi progetti legati al settore agroalimentare che vedranno la luce operativamente a partire da inizio 2019. Questi progetti sono promossi e sostenuti dal Museo della Valle di Blenio di Lottigna, dall’Associazione Meraviglie sul Brenno e dall’Associazione Frutticoltori Ticinesi. Il primo progetto è volto a promuovere il recupero e la tutela delle vecchie piante e varietà di pero disseminate sul territorio vallerano ed è coordinato dall’etnobotanica Muriel Hendrichs. In questo specifico ambito durante il mercato abbiamo avuto la gradita presenza del pomologo Peter Enz, direttore del Giardino botanico dell’UNI Zurigo, al quale sono stati sottoposti per determinazione circa trenta campioni di pere bleniesi. Il secondo progetto vuole riportare e stimolare la ripresa su vasta scala la coltivazione di vecchie varietà di patate in montagna, loro ambiente ideale. Questo progetto si avvale della collaborazione di ProSpecieRara, grazie all’interessamento di Lea Ferrari di Ludiano, da inizio 2018 responsabile per il Ticino dell’organizzazione. In questa fase iniziale si è proceduto alla coltivazione, ai 1500 m/slm di Dagro, di 34 varietà diverse che sono servite ad organizzare un laboratorio del gusto SlowFood, diretto da Meret Bissegger, alla recente “Lugano città del gusto” e ad allestire una collezione didattica e una piccola degustazione al mercato delle zucche.

Un’altra gradita presenza al mercato: gli allievi di seconda elementare di Acquarossa e di Serravalle guidati dai loro Maestri Giulia Dell’Oro e Manuel Notari che hanno portato una ventata di freschezza ed entusiasmo nuovo al nostro progetto. I bambini hanno infatti seminato, coltivato e raccolto una decina di varietà di zucche nell’orto della loro scuola e hanno seguito con diverse attività didattiche il percorso di sviluppo e maturazione, iniziato ad aprile con la consegna dei semi e terminato con la raccolta delle zucche prima del mercato. Giovedì 18 ottobre, giorno della consegna del raccolto, sono arrivati a Semione, alla fattoria di Giovanna Dandrea, con il loro carrettino colmo di zucche colorate: è stato un momento molto simpatico e coinvolgente per tutti i presenti. Poi il giorno del mercato il pubblico ha potuto visionare i risultati di tutto questo lavoro, grazie ad uno stand curato e illustrato dai bimbi stessi. Bravissimi ragazzi, abbiamo apprezzato molto l’impegno e la dedizione che avete messo in questo progetto! Ci avete creduto ed i risultati sono stati molto positivi.

Abbiamo ospitato con piacere anche alcune allieve del Liceo Lugano 1 che hanno portato le loro zucche coltivate nell’ambito del progetto “Sale in zucca” ed hanno proposto delle attività ludiche ai bambini e ai ragazzi.

Un’ultimissima curiosità: al mercato abbiamo venduto circa 1700 chili di zucche!

Archivio 2017

collaborazione con il Progetto Sale in Zucca del Liceo di Lugano

A seguito della visione del documentario Domani di Cyril Dion e Mélanie Laurent con una quindicina di classi del Liceo di Lugano 1 al Cinestar, la classe di BIC 3HL, e gli allievi di FAM della 3H, hanno espresso alle professoresse Paola Manghera, geografia, e Manuela Varini, biologia, l’interesse di creare un orto didattico e urbano a scuola. Cosa ne è scaturito lo trovate sul sito

GITA 2017

Domenica 3 settembre 2017 abbiamo organizzato una gita in Valle Vigezzo, alla Sfilata degli spazzacamini.

Archivio 2016

Sabato 24 settembre 2016 gita al Kürbishof a Rothenburg vicino a Lucerna. www.kuerbishof.ch

ARCHIVIO 2015

Sabato 3 ottobre 2015 Gita a Piozzo alla tradizionale Fiera della Zucca

Viaggio in torpedone, costo CHF 70.- a persona (pranzo libero)

5.10.2015 RESOCONTO

40 persone hanno partecipato alla gita a Piozzo, e Massimo Guglielmetti è stato un ottimo autista. Il tempo è stato dalla nostra parte: dal nostro arrivo alla nostra partenza non ha piovuto, e anzi, si è affacciato anche il sole!!! Nando Musso, grande esperto di zucche e organizzatore della mostra didattica, ci ha dato una bella introduzione al mondo delle Cucurbitacee.  Eccovi alcune foto ricordo:

Foto di Giovanna Dandrea

Foto di Mara Maestrani